/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 2 novembre 2018

La "restaurazione", parziale e saltuaria, di Pramzanblog

TORNANO LE POESIE DIALETTALI
E C'È N'È ANCHE UNA NUOVA...

Il nostro giornälbloggh pramzàn torna a dare, parzialmente, segni di vita, restaurando tanti vecchi servizi e rubriche che non erano più leggibili - Non si tratta di un ritorno alle pubblicazioni regolari, ma un modo per non disperdere un patrimonio di parmigianità - Sono già resuscitate rubriche storiche come "Parma da riscoprire" di Elvis Piovani, i libri e i reportage di Tamara Baroni, i racconti di Gian Paolo Cremonesini, la rubrica "Spazio alla cultura" con gli articoli di Pier Paolo Mendogni e la piccola antologia "Poezìi pramzàni" - In questa raccolta c'è però una "primizia": la poesia "Don Orsi" di Achille Mezzadri, che vi presentiamo
La poesia è stata scritta qualche anno fa, quando la chiesa di San Vitale era stata temporaneamente destinata a auditorium per concerti.