O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


sabato 20 dicembre 2014

Da Sarasota la "personale" natalizia della Lunardi family

COME SI POTREBBERO FARE AUGURI PIÙ BELLI?
Non passa Natale, non passa Capodanno, senza i personalissimi auguri della Lunardi Family, ideati da Giovanni, per gli amici Ninni, grande fotografo e dal figlio primogenito Christian, pure mago degli scatti. Fino al 2011 le cartoline natalizie avevano come protagonista Anna, la prima figlia di Christian e della moglie Jamie Lynn. Poi il 12 ottobre 2012 è arrivata la sorellina Giulia e da quel Natale in poi gli auguri della Lunardi Family hanno aggiunto una seconda "modella". Sempre foto splendide (naturale, considerati gli autori) e suscitatrici di emozioni. Come quella di quest'anno, con le sorelline "colbaccate", che vediamo qui. Più sotto, come costituissero la "personale" di un artista, riproponiamo le cartoline degli anni passati, partendo, da sinistra, dal 2009 per arrivare al 2013.

Nessun commento: