Canzone natalizia del dicembre 2011 dedicata a tutti i parmigiani. Testo e musica di Achille Mezzadri, arrangiamento di Roberto Barrali, Coro delle Voci Bianche della Corale Verdi diretto da Beniamina Carretta. Produzione dell'allora (poi defunto) "Superblog pramzàn" (Pramzanblog di Achille Mezzadri, Parmaindialetto di Enrico Maletti e Stadiotardini.com di Gabriele Majo). Con: Vittorio Adorni, Luciano Armani, Monica Bertini, Mauro Biondini, Alberta Brianti, Robi Bonardi, Paolo Bucci, Giancarlo Ceci, Carlo Chiesa, Claudia Corbani, Zaira Dalla Rosa Prati, Tonino Fereoli, Armando Gabba, Gino e Dino, Gabriele Majo, Enrico Maletti, Corrado Marvasi, Achille Mezzadri, Alberto Michelotti, Edda Ollari, Maria Francesca Piedimonte, Victor Poletti, Francesca Strozzi, Paola Sanguinetti, Lorenzo Sartorio, Maurizio Trapelli (Al Dsèvod, secondo la grafia della Famìja Pramzàna), Daniele Villani, Paolo Zoppi. Riprese di Steve Mezzadri e Pietro Maletti. Montaggio di Steve Mezzadri. Sigle di Pietro Maletti. Realizzazione del video nella Sala Gandolfi della Corale Verdi.

O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 16 dicembre 2013

"Nonsoloverdi", il settimanale web di musica lirica da leggere e ascoltare -15-

MARIA AGRESTA LA NUOVA STELLA DI PARIGI, DARIA MASIERO, GIOVANNI BATTISTA PARODI, TEMISTOCLE SOLERA
DAL "VA PENSIERO" AI BRIGANTI
In sedici pagine il quindicesimo numero di "Nonsoloverdi" è come sempre ricco di interviste, notizie e curiosità  - Tutta da leggere l'intervista al soprano Maria Agresta, che ha trionfato al debutto all'Opera di Psrigi nei "Puritani" - Ma non meno interessante è l'intervista al basso Giovanni Maria Parodi, Colline in "Bohème" a San Paolo del Brasile così come è sorprendente Daria Masiero che rivela:  "ho la residenza anche a Sydney" - Nicandro Gelati nella galleria del Club dei 27 e l'avventurosa vita di Temistocle Solera  - Settore audio - video: Maria Agresta nei "Puritani" a Parigi, con Michele Pertusi
Un nuovo numero tutto da leggere (e ascoltare) di "Nonsoloverdi", il settimanale web di musica lirica inserito in Pramzanblog. Questa settimana "serviamo" 16 pagine ricche di servizi interessanti e sorprese. Dedichiamo la copertina al soprano salernitano Maria Agresta, splendida Elvira nei "Puritani" a Parigi, che in una lunga intervista racconta la sua vita: un'infanzia già canterina, il "debutto" con l'Ave Maria di Gounod al matrimonio di una sorella, una dieta che l'ha "asciugata" di 30 chili, la "doppia vittoria" a Spoleto, quando vinse un concorso e trovò marito… Insomma, un'intervista davvero interessante, che svela la bravura, ma anche il carattere da "Lady di ferro" di questo soprano. Ma anche l'intervista con il basso genovese Giovanni Battista Parodi non scherza in quanto a sorprese: per esempio scopriamo che l'attuale Colline nella Bohème a San Paolo del Brasile, appartiene alla famiglia Parodi, famosa per la sua azienda di prodotti ittici, na ha preferito la lirica alla prospettiva di diventare "il re del tonno in scatola". Curiosa anche la rivelazione di Daria Masiero che dall'Australia dichiara di essere talmente di casa nel Paee dei canguri che ha perfino anche la residenza a Sydney. Ma trovate anche il ritrattomdi Nicandro Gelati, "Nabucco" nel Club dei 27 e l'incredibile storia di Temistocle Solera, uno dei più famosi loibrettisti di Verdi, passato alla storia per il "Va pensiero", ma anche per la sua poliedrica attività: poliziotto, questore, sgominatore di briganti, acrobata, cortigiano, cavallerizzo… Nel settore audio video, infine, potete vedere e ascoltare Maria Agresta (ma anche Michele Pertusi , in tre brani de "I Puritani" in scena all'Opera di Parigi. Buona lirica a tutti.
LEGGETE IL NUMERO 15 DI "NONSOLOVERDI"
DA VEDERE E ASCOLTARE:
MARIA AGRESTA E MICHELE PERTUSI NEI "PURITANI"

↵ Use original player
YouTube
← Replay
X
i


↵ Use original player
YouTube
← Replay
X
i


↵ Use original player
YouTube
← Replay
X
i

Nessun commento: