/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 18 novembre 2013

"Nonsoloverdi", il settimanale web di musica lirica da leggere e ascoltare -11-

IL TERZO FIGLIO DI SERENA GAMBERONI E FRANCESCO MELI, MANZONI CHE GIOCAVA D'AZZARDO NEL RIDOTTO DELLA SCALA, LE INTERVISTE A MARCO SPOTTI, AURELIA FLORIAN, VINCENZO TAORMINA E ALTRO
Undicesimo numero di "Nonsoloverdi" con 15 pagine ricche come sempre di interviste, notizie, curiosità, pillole di storia - Le interviste a Marco Spotti, Aurelia Florian, Vincenzo Taormina e, per la serie delle Verdissime, a Cinzia Castronovo - Agli inizi dell'Ottocento il gioco d'azzardo era diffuso in moltissimi teatri e alla Scala tra i giocatori c'era anche Alessandro Manzoni - Riccardo Muti verdiano - Le opere alla Tv e alla radio - L'angolo dei libri: "I personaggi perduti" di Enzo Dara - Il museo virtuale dell'opera - Settore audio-video: Enzo Dara canta "Udite udite o rustici" dall'"Elisir d'amore" di Donizetti - Nella riedizione speciale anche la nascita di Leonardo, il terzogenito di Serena Gamberoni e Francesco Meli e la fotocronaca del successo di "Jerusalem" al Teatro Magnani di Fidenza
Dopo il grande successo del numero speciale di 21 pagine, il decimo, di Nonsoloverdi, abbiamo provato a ripeterci, anche se con un numero ridotto di pagine: "soltanto" diciassette. Il nostro settimanale web di musica lirica, infatti, propone anche questa settimana ben quattro interviste: al basso parmigiano Marco Spotti (che, attualmente impegnato alla Scala in "Aida", sta festeggiando quest'anno il suo decimo anno di collaborazione con il prestigioso teatro scaligero), al soprano romeno Aurelia Florian (che nel giugno del 2014 canterà Traviata nel deserto israeliano e un mese dopo si sposerà a Brasov, la sua città, con il basso Radu Pintilie), al baritono Vincenzo Taormina (che cominciò a percorrere la strada del successo… quaranta chili fa).  Per la serie "Conosciamo le Verdissime", c'è poi il ritratto - intervista di Cinzia Castronovo, una psicologa e psicoterapeuta milanese, madre di due gemelle di 17 mesi, che nell'associazione guidata da Luciana Dallari è "Violetta" della Traviata. Questo numero si apre con una storia interessante: il gioco d'azzardo nei teatri italiani che era particolarmente sviluppato nei primi anni dell'Ottocento. Fu in quel periodo che, tra i frequentatori del Ridotto della Scala, a Milano, dove si giocava d'azzardo, c'era l'allora giovanissimo Alessandro Manzoni. Oltre alle consuete segnalazioni delle opere che sono proposte dalla Rai in Tv e alla radio, c'è poi l'inaugurazione di una "sottorubrica", L'angolo dei libri. Questa volta presentiamo "I personaggi perduti", scritto dal celebre basso Enzo Dara e pubblicato da Azzali. Nel settore audio-video, dello stesso Enzo Dara, proponiamo la visione e l'ascolto di "Udite udite o rustici" dall'Elisir d'amore di Gaetano Donizetti - Ultim'ora: la nascita di Leonardo, il terzogenito di Serena Gamberoni e Francesco Meli - La fotocronaca di "Jerusalem" con Colombara e Masiero a Fidenza
LEGGETE IL NUMERO 11 DI "NONSOLOVERDI"

DA VEDERE E ASCOLTARE:
ENZO DARA IN "UDITE UDITE O RUSTICI" DALL'ELISIR D'AMORE

Nessun commento: