/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 13 novembre 2013

Il grande successo di "Nonsoloverdi"

E LA MUSICA VA... LETTORI IN CONTINUO AUMENTO
Il settimanale di musica lirica di Pramzanblog in sole dieci settimane si è già imposto come una delle iniziative di maggior successo del nostro giornal-blog - Lettori in continuo aumento, di settimana in settimana, e tra loro anche tanti celebri cantanti del panorana internazionale dell'opera
di ACHILLE MEZZADRI
Fa sempre piacere vedere che una propria idea funziona e si fa strada. Quindi non posso che rallegrarmi del numero continuamente in crescita di settimana in settimana dei lettori che dimostrano di apprezzare, sfogliandolo, il nostro settimanale di musica lirica "Nonsoloverdi". E tra questi lettori, per altro, tanti celebri cantanti del panorama internazionale dell'opera. È da quando ho cominciato a percorrere la strada del giornalismo che sognavo di occuparmi, prima o poi, di questo settore, ma la carriera mi ha fatto percorrere altre strade: Olimpiadi, Festival di Sanremo, personaggi della cultura e della scienza, grossi fatti di cronaca.... mai un dietro le quinte di un'opera, mai un soprano o un tenore da intervistare. Finalmente con il mio Pramzanblog ho potuto ospitare la musica, in particolare grazie al preziosissimo Paolo Zoppi. Poi Paolo è "salito di grado", diventando uno straordinario inventore e organizzatore di eventi e, impossibilitato a continuare il percorso della sua già eccellente rubrica "Su il sipario", mi ha in pratica spianato la strada per la realizzazione definitiva del mio sogno. Così mi sono scatenato, e continuo e continuerò a scatenarmi, alla ricerca di notizie, curiosità, pillole di storia, grandi e piccoli personaggi da intervistare. Quella che è nata come una rubrica, "Nonsoloverdi", ben presto si è trasformata in un settimanale web di musica lirica, un contenitore a 360 gradi di lirica, a disposizione degli appassionati. Ovviamente non tutti possono essere contenti: per esempio i cultori del dialetto, delle tradizioni pramzàne, che negli ultimi tempi hanno visto diradarsi gli argomenti di loro interesse. Ma non si preoccupino. Tra poco, credo, "Nonsoloverdi" camminerà con le proprie gambe e potrò ridare equilibrio a Pramzanblog. Non solo torneranno le cose che hann0 fatto finora la fortuna di Pramzanblog, ma darò risalto anche a settori finora trattati solo "di striscio". Per concludere, un consiglio a tutti i lettori di "Nonsoloverdi": ricordo che sotto la testata di Pramzanblog ci sono i pulsanti con i vari argomenti: cliccando "Nonsoloverdi" non ci si perde nessun numero e magari, volendo, si può leggere qualche articolo che era sfuggito. Per altro, se uno vuole leggere per la prima volta, o rileggere, le interviste ai personaggi famosi, è facilitato dal fatto che i loro nomi sono scritti in rosso. Grazie ancora a tutti. E la musica va... (a.m.)

Nessun commento: