Canzone natalizia del dicembre 2011 dedicata a tutti i parmigiani. Testo e musica di Achille Mezzadri, arrangiamento di Roberto Barrali, Coro delle Voci Bianche della Corale Verdi diretto da Beniamina Carretta. Produzione dell'allora (poi defunto) "Superblog pramzàn" (Pramzanblog di Achille Mezzadri, Parmaindialetto di Enrico Maletti e Stadiotardini.com di Gabriele Majo). Con: Vittorio Adorni, Luciano Armani, Monica Bertini, Mauro Biondini, Alberta Brianti, Robi Bonardi, Paolo Bucci, Giancarlo Ceci, Carlo Chiesa, Claudia Corbani, Zaira Dalla Rosa Prati, Tonino Fereoli, Armando Gabba, Gino e Dino, Gabriele Majo, Enrico Maletti, Corrado Marvasi, Achille Mezzadri, Alberto Michelotti, Edda Ollari, Maria Francesca Piedimonte, Victor Poletti, Francesca Strozzi, Paola Sanguinetti, Lorenzo Sartorio, Maurizio Trapelli (Al Dsèvod, secondo la grafia della Famìja Pramzàna), Daniele Villani, Paolo Zoppi. Riprese di Steve Mezzadri e Pietro Maletti. Montaggio di Steve Mezzadri. Sigle di Pietro Maletti. Realizzazione del video nella Sala Gandolfi della Corale Verdi.

O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


martedì 1 ottobre 2013

Priorità di pubblicazione: quelli del Genoa Club

UN GRAN BELL'AMARCORD, ASSOLUTAMENTE DA RIPETERE
Venerdì 27 settembre, nel cuore di Parma, c'è stato il simpatico raduno degli ex giocatori, negli anni '70 e '80, del Genoa Club - La bella iniziativa ci è stata illustrata in una lettera che pubblichiamo molto volentieri 
di MAURO RASCHI
Gentile direttore, qualche volta i social network non sono del tutto inutili o frivoli. Dalla fantastica idea di Chicco Fanti, presidente della Parma Pallamano, è sorto alcuni mesi addietro su Facebook il Gruppo di chi ha il Genoa Club nel Cuore. Grazie ad esso è riuscito a far ringiovanire una folta schiera di ragazzi nati prevalentemente negli anni ’60 che, grazie alla dedizione e perseveranza di un certo Pierluigi Bertani detto Lulli e di tanti altri tra dirigenti, accompagnatori e volontari che non menziono per non far torto a chi dimenticherei, ha militato in questa società sportiva sul finire degli anni ’70 ed inizio ’80 creando come vede un gruppo indissolubile che si è mantenuto da allora ai giorni nostri. Purtroppo Lulli non c’è più da quasi vent’anni e noi abbiamo fatto in modo di ricordarlo come sarebbe piaciuto a lui, con una bella partita sul sintetico del Team Crociati di Via De Sica e la classica cena seguente.
Credo sia stata una serata bellissima, animata da vecchie foto , aneddoti e racconti ma soprattutto dal rivedersi con lo stesso entusiasmo di allora. Avremmo voluto e dovuto esser più numerosi dei settanta presenti al brindisi finale; ci rifaremo l’anno prossimo e magari con una supersfida contro gli storici amici avversari della San Leo o del Colorno. Grazie a tutti quelli che hanno partecipato e grazie a Lei Direttore se vorrà darci un’ultima gioia pubblicando questo articolo e questa foto, dando modo a chi non sapeva , di organizzarsi per il prossimo evento. Arrivederci all’anno prossimo. M.R.

Nessun commento: