/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 19 ottobre 2013

Festival Verdi 2013 - La critica di Zoppi alla "prima" de "I masnadieri"

UN FRANCO SUCCESSO, MA NON PARLIAMO DI TRIONFO
critica musicale di PAOLO ZOPPI - I Masnadieri videro la luce durante una vacanza di Verdi a Recoaro con Andrea Maffei, dopo la creazione di Attila, nel 1846. L’opera era stata pensata per Firenze per la stagione successiva e in autunno il Maestro si mise al lavoro. Venuto a conoscenza che il tenore Fraschini non sarebbe stato disponibile per la parte di Carlo, Verdi pensò a Londra, roccaforte italiana all’estero. Un contratto per un’opera a Londra era già stato stipulato tra il ‘44 e il ’45 con l’editore Lucca e il soggetto avrebbe dovuto essere Il Corsaro .....
LEGGETE LA CRITICA COMPLETA DI PAOLO ZOPPI

Nessun commento: