O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 27 settembre 2013

Paolo Bucci alla Grand to Grand - Il racconto dell'impresa -9-

BUCCI È TOSTO: DOPO LA QUARTA TAPPA HA GUADAGNATO
ALTRE DUE POSIZIONI: ADESSO È QUARANTATREESIMO
(E SEMPRE SECONDO NELLA CATEGORIA OVER 60)
Paolo Bucci non molla: nella quarta tappa di 41,3 chilometri è arrivato quarantunesimo ed ora è quarantatreesimo nella classifica generale - Ancora meglio Luciano Rossi, sedicesimo di tappa e ventiduesimo nella generale 
Paolo Bucci tiene saldamente la posizione di secondo nella classifica degli over 60 (e addirittura nono negli over 50!) Nella quarta tappa, ieri, di 41,3 chilometri, ha corso in 7 ore e 8 secondi, arrivando quarantunesimo (su 98 rimasti in gara). Un ottimo piazzamento se si considera che ha fatto meglio di un sacco di trentenni e quarantenni. Grazie a questa nuova ottima prestazione Paolo ha guadagnato altre due posizioni in classifica: era quarantacinquesimo, ora è quarantatreesimo, con un ritardo di soli 19 minuti dalla statunitense Stacey Boone, quarantunenne. Ancora meglio di Paolo l'altro rappresentante di Parma, Luciano Rossi, della Casone Noceto, che ieri è arrivato sedicesimo in 5 ore 33 minuti e 18 secondi ed ha scalato quattro posizioni in classica: era ventiseiesimo, ora è ventiduesimo. Si può dire che Parma si sta facendo grande onore.

Nessun commento: