O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 16 settembre 2013

Lutto nella pallacanestro: è scomparso Matteo Bertolazzi

PARMA (E NON SOLO) PIANGE TEO
Il figlio del presidente del Lavezzini Basket Parma, noto giocatore di basket nel ruolo di playmer, è morto la scorsa notte, dopo un anno durante il quale ha combattuto contro la leucemia - Aveva 34 anni - Aveva subito un trapianto di midollo prima dell'estate
Come si legge nel comunicato del Lavezzini Basket Parma, questo è un giorno molto triste per il Basket Parma e per tutto l'ambiente della pallacanestro: è morto infatti, all'età di 34 anni, Matteo Bertolazzi, noto giocatore di basket e figlio del presidente del Lavezzini Basket Parma. Dopo un anno ha perso la sua ultima partita, la più difficile, contro la leucemia e a nulla è valso un trapianto di midollo al quale si era sottoposto prima dell'estate. Dopo il trapianto sembrava che la malattia avesse un'evoluzione positiva, invece nelle ultime settimane la situazione è precipitata. Nato a Parma l'11 gennaio 1979, dopo i primi passi nel Basket Parma, Matteo era cresciuto nelle giovanili della Virtus Bologna, con presenze in serie A nella stagione '96-'97. Poi aveva militato in varie squadre: Forlì, Pistoia, Vigevano, Casalpusterlengo e Omegna, dove aveva concluso la carriera, a causa dell'insorgere della malattia, nel Paffoni Fulgor Omegna.  Un Rosario verrà recitato domani alle ore 20,30 presso la chiesa di San Pellegrino in strada Farnese a Parma. I funerali si svolgeranno, invece, nella giornata di mercoledì 18 e partiranno dall'Ospedale Maggiore di Parma alle ore 10,45 per portarsi poi nuovamente alla chiesa di San Pellegrino indi a Valera, per la cremazione.
Pramzanblog si stringe con affetto al papà di Matteo, Gianni Bertolazzi, e a tutta la famiglia del Lavezzini Basket Parma. 

Nessun commento: