/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 9 settembre 2013

La nuova rubrica musicale di Pramzanblog: "Nonsoloverdi"

UN CONTENITORE A TUTTA MUSICA
DA LEGGERE E... ASCOLTARE 
Inauguriamo un nuovo spazio dedicato agli appassionati di musica lirica - Sarà un "mix" che cercherà di essere sempre ricco: notizie, cronache, i personaggi seguiti evento per evento, le curiosità, i grandi del passato, i loggionisti, i club musicali, gli anniversari... - Cercheremo anche di scoprire alcune "chicche" audio o video, che offriremo di volta in volta ai lettori - In questa puntata inaugurale parliamo di: l'annullamento della "Messa" al Farnese, i "movimenti" di Luca Salsi, Matteo Pagliari, Lucetta Bizzi e Luciana Serra,  "Sifolón",  Adalgisa Gabbi (della quale vi facciamo ascoltare, tra l'altro,  "Casta Diva"), Attilio Fregoso (Ernani nel Club dei 27), gli anniversari della settimana
ASCOLTIAMO ADALGISA GABBI IN "VOI LO SAPETE O MAMMA" DA CAVALLERIA RUSTICANA, "CASTA DIVA" DA NORMA, "AVE MARIA" DA OTELLO E "IL SUICIDIO" DALLA GIOCONDA (REGISTRAZIONE DEL 1903)

Si avvicina il Festival Verdi e Pramzanblog, per natura vicino all'ambiente musicale (e in particolare della musica lirica) scalda i motori, varando una nuova rubrica chiamata, paradossalmente, proprio nell'anno del Bicentenario verdiano Nonsoloverdi". Sarà in un certo senso il proseguo del cammino avviato da anni con Su il sipario, l'ormai "storica" rubrica inventata e creata da Paolo Zoppi. Non potevamo chiedere a un musicologo del suo valore ed esperienza di proseguire l'impegno "a vita", quindi abbiamo deciso di  inventarci un nuovo contenitore musicale. Ma  nella famiglia di Pramzanblog resterà sempre aperta una porta per Paolo che, quando potrà e vorrà, potrà offrirci dei contributi, interviste o scritti, sempre graditissimi. Perché "Nonsoloverdi"? Perché Verdi comunque non potrà mancare (e perché è l'anno del Bicentenario e perché in questa terra tutto parla del grande Maestro) ma cercheremo di tenere gli orizzonti sempre più ampi. Tutto ciò che fa lirica, insomma, entrerà nelle pagine della rubrica. Ci piacerebbe che "Nonsoloverdi" diventasse un appuntamento gradito a tutti gli appassionati di lirica, non solo ai parmigiani.  Andremo a spulciare nei libri per trovare storie, "chicche", romperemo spesso le scatole ai protagonisti per avere da loro notizie in diretta, staremo attenti agli anniversari, andremo a conoscere i personaggi che rendono sempre vive le associazioni musicali, andremo a trovare documenti sonori (a volte anche in video) che si trovano su Youtube ma che molti non hanno mai "scoperto", daremo spazio ai loggionisti.... Ovviamente approfitteremo dei contributi amichevoli di chiunque lo  desideri. Questa settimana cominciamo con una nota dedicata all'annullamento della Messa da requiem di Abbado, scopriamo gli appuntamenti più e meno vicini di Luciana Serra, Matteo Pagliari, Lucetta Bizzi e Luca Salsi,  scopriamo la pittoresca figura di Sifolón, un pittoresco claqueur parmigiano che fu amico di Beniamo Gigli, riscopriamo Adalgisa Gabbi, grande soprano parmigiano dell'Ottocento, che Verdi volle Desdemona dopo la prima deludente Desdemona del debutto. Della Gabbi facciamo anche ascoltare la voce in storiche esecuzioni di quattro brani, tra i quali Casta diva.  Cominciamo a far conoscere i soci del Club dei 27 partendo da Attilio Fregoso, che per quattro anni ne è stato anche vicepresidente, presentiamo gli anniversari della settimana, dal 9 al 15. Se la rubrica vi piacerà... diffondetela tra gli amici. E se non vi piacerà... fiv fénta 'd njént... (a.m.)

1 commento:

Umberto Rosati ha detto...

emozionante ripensare come erano riprodotte le voci senza tante correzioni di nota e ambiente