/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 20 settembre 2013

La malacittà - Torna il tintinnar di manette: arrestati Alberto e Francesco Greci

PARMA, UNA CITTÀ IN... GALERA
A poche settimane dalla scomparsa di Alberto Bevilacqua che scrisse "Una città in amore" si è costretti a rivedere questa poetica immagine, visti i reiterati scandali degli ultimi anni, con conseguenti arresti - Gli ultimi sono di oggi: la Guardia di Finanza ha arrestato Alberto e Francesco Greci (padre e figlio) ai vertici della Greci Geremia di Gaione, accusati di bancarotta fraudolenta
Ci risiamo. Nuovo tintinnar di manette a Parma. Oggi la Guardia di Finanza le ha fatte scattare ai polsi di Alberto e Francesco Greci, padre e figlio, del gruppo Greci Geremia di Gaione. L'accusa: bancarotta fraudolenta. Le Fiamme Gialle hanno scoperto fatture false per un ammontare di 4 e 5 milioni di euro: erano utilizzate per nascondere le perdite societarie. Purtroppo la "città in amore" di Alberto Bevilacqua, dopo i reiterati scandali con reiterati arresti è diventata una città... in galera.
PARMA.REPUBBLICA
GAZZETTA DI PARMA
PARMAQUOTIDIANO
PARMADAILY
PARMA TODAY

Nessun commento: