/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 17 luglio 2013

REPLICHE D'ESTATE 2013 /5/ Intervista a Fabrizio Castellini

“IO, GIORNALISTA SCOMODO, FACCIO LE PULCI AI POTENTI”
Nei giorni in cui il Palazzo trema dopo gli arresti eccellenti dell’affaire “Green Money”, diamo la parola a un uomo che da anni con i suoi articoli denuncia fatti e misfatti dei potenti di Parma: Fabrizio Castellini, direttore del settimanale “La voce di Parma” (e prima ancora de “Il giornale di Parma”) - “Non tengo più il conto delle querele che ho preso: forse più di cinquanta” - “Sei, sette condanne in primo grado, una in appello, già prescritta e nessuna condanna definitiva” - “Non ho un collegio di difesa: sono laureato in giurisprudenza e mi difendo da solo” - “Per quello che sta succedendo mi sono stupito anch’io: non è la prima volta che scoppia uno scandalo che riguarda i rapporti tra la politica e il mondo degli affari, ma in genere tutto finiva sotto silenzio, stavolta invece...”di ACHILLE MEZZADRI
A scanso di equivoci e illazioni, lo dico prima io, per chi non lo sa: Fabrizio Castellini, lo scomodo direttore de La voce di Parma, che ho intervistato pro-prio in questi giorni bollenti in cui il Palazzo trema dopo gli arresti eccellenti dell’affaire “Green Valley”, proprio quel Palazzo di cui, impermeabile alle querele, lui è strenuo censore, è...
(Nella foto: Fabrizio Castellini, direttore de "La voce di Parma")

LEGGETE L'INTERVISTA COMPLETA

Nessun commento: