/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 23 maggio 2013

Adriano Malori: "caccia grossa" del campione traversetolese in Germania

MALORI OGGI TERZO IN VOLATA E SECONDO
IN CLASSIFICA: E SABATO LA CRONOMETRO...
"Malo" non partecipa al Giro d'Italia, ma sta facendo faville nel Giro di Baviera, dove già arrivò secondo nel 2010 - Nella seconda tappa odierna è arrivato terzo ed è attualmente secondo nella "generale", a soli 3 secondi dal leader - Sabato sarà il favorito nella cronometro di 31 chilometri - La corsa finirà,domenica a Norimberga
Adriano Malori (indicato dalla freccia) oggi terzo nella volta di Viechtach, dietro Impey e Ciolek. Quarto Ulissi.
"Caccia grossa" di Malori in Germania. Il campione traversetolese, dopo l'ottimo inizio di stagione, è stato risparmiato per il Giro d'Italia, ma è attualmente impegnato, come una delle "punte" della Lampre Merida, nel Giro di Baviera (Bayern Rundfahrt), dove già si classificò secondo nel 2010. Nella prima tappa di ieri è arrivato 15° nella volata del gruppo, oggi, nella seconda tappa Mühldorf - Viechtach, ha disputato ancora la volata ed è arrivato terzo, dietro al sudafricano Daryl Impey e al tedesco Gerald Ciolek, vincitore della Milano - Sanremo. Quarto il suo compagno di squadra Diego Ulissi. Dopo la seconda tappa Malori è secondo in classifica, dietro al leader Impey, distaccato di soli 3 secondi. Il campione traversetolese si trova in questa ottima posizione anche grazie agli abbuoni (spiccioli di secondi) conquistati nei traguardi volanti. Sembra chiaro a questo punto che Adriano Malori punti alla vittoria finale, visto che dopodomani, sabato, sarà il grande favorito nella cronometro di Schierling di 32 chilometri. La tappa conclusiva, domenica prossima, si concluderà a Norimberga e a questo punto si può cominciare a sperare che "Malo" ci arrivi da vincitore.
Adriano Malori sul podio assieme a Impey (al centro) e Ciolek

Nessun commento: