/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 3 aprile 2013

Uno straordinario evento sabato sera in cattedrale



UNO STRADIVARI PER IL DUOMO
Il celebre violinista Matteo Fedeli, famoso in tutto il mondo, soprannominato “l’uomo degli Stradivari” perché si esibisce quasi sempre con strumenti costruiti dal re dei liutai, suonerà sabato sera in Duomo con uno Stradivari del 1726 - In programma musiche di Astor Piazzolla, ma non solo - “L’idea”, ci ha detto Enrica Valla, riferimento organizzativo in loco per lo sponsor e il maestro Fedeli "è venuta durante l'organizzazione di un torneo internazione di tennis sponsorizzato dalla Bayer che sostiene dal 2005 il maestro Fedeli nel progetto "Uno Stradivari per la gente"” - “Grazie al sostegno dell’assessorato comunale alla cultura e alla Fabbriceria del Duomo abbiamo poi ottenuto la location più adatta: la cattedrale”
di PAOLO ZOPPI
“Uno Stradivari per la gente” è il malizioso titolo di un concerto che si presenta più che appetibile e che avrà luogo in Cattedrale sabato 6 aprile alle ore 21. Purtroppo non verrà donato uno Stradivari a tutti gli intervenuti, ma verranno regalate le armoniose e celestiali melodie che usciranno dal famoso “Antonio Stradivari 1726” suonato dal celebre violinista Matteo Fedeli, alias “L’uomo degli Stradivari”. Sì perché Matteo Fedeli è famoso in tutto il mondo, non solo per la sua bravura, ma anche .....

Nessun commento: