O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 19 aprile 2013

Lavezzini sconfitta nettamente in gara 3 della semifinale scudetto


SI SCIOGLIE A LUCCA IL SOGNO DEL LAVEZZINI
(SONO MANCATI I PUNTI DI HARMON, ZARA E FAZIO)
Le gialloblu non sono riuscite a fare il regalo di compleanno al loro coach Mauro Procaccini e sono state sconfitte nettamente in gara 3 dal Gesam Gas Lucca con uno scarto di 22 punti (73-51) - In doppia cifra Kireta, 18 punti e Harmon, 10, ma disastrose le percentuali ai tiri da due di Harmon (5 su 15), Zara (1 su 7) e Fazio (0 su 5) - Svanisce il sogno di raggiungere la finale scudetto, che sarà disputata da Schio e Lucca - Eccezionale comunque il campionato delle parmigiane: terze dopo la regular season, terze dopo i playoff e terze in Coppa Italia
Brave comunque. Pochi all'inizio del campionato di serie A1 di basket femminile avrebbero immaginato che le gialloblu avrebbero lottato fino all'ultimo per conquistare la finale scudetto. Invece le ragazze dirette da coach Mauro Procaccini (del quale oggi era il compleanno) sono arrivate terze in regular season, terze in Coppa Italia e hanno perso con onore in semifinale con Lucca. Soprattutto in gara 1 (-7) e in gara 2 (-6). Sono crollate invece stasera, in gara 3, soccombendo nettamente a Lucca di 22 punti (73 a 51). Stasera hanno pesato soprattutto i punti mancati da Harmon (5 su 15 nei tiri da due), però grande protagonista durante tutto il campionato, da Zara (1 su 7) e Fazio (0 su 5). Le gialloblu sono rimaste in partita soltanto nel primo quarto (17 a 17). Ma meritano comunque un grande abbraccio per la grande stagione disputata. Un plauso per loro, un plauso per coach Procaccini. Ripetiamo: brave comunque.

Nessun commento: