/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 16 febbraio 2013

Quelli che il rugby - Campionato di Eccellenza

NUOVA SCONFITTA (MA ONOREVOLE)
DEI CROCIATI CONTRO VIADANA
Oggi al XXV Aprile i parmigiani hanno rischiato di fare il colpaccio contro la capoclassifica Viadana (23-35) - I giocatori di Stefano Bordon hanno tenuto a testa ai viadanesi nel primo tempo, concluso 13 a 14 - Hanno poi subito due mete all'inizio della ripresa ma sono rimasti sul 20-28 fino al 73' quando hanno subito una meta tecnica - I Crociati restano ultimi in classifica ma ci sono importanti segnali di ripresa - Spoddisfatto l'allenatpre Bordon
Il logo dei Crociati Rugby, l'allenatore Stefano Bordon e Roberto Mandelli in azione
Nel tredicesimo turno del campionato di Eccellenza i Crociati Rugby hanno sfiorato il colpaccio contro la capolista Viadana. Alla fin3e l'hanno spuntata i gialloneri per 23 a 35 ma gli uomini di Bordon avrebbero meritato almeno un punto. Precisi, determinati, grintosi, bravi nel gioco al piede e puntuali nei punti di incontri, ben orchestrati da Violi (infallibile nei calci e trasformazioni) e Zucconi in mediana con òa mischia ben orchestrata da capitan Mandelli e capaci di trovare due bellissime mete con Marazzi e Carritiello. Prossimo impegno il 2 marzo a San Donà. "Oggi i ragazzi hanno fatto una grande prova", ha detto l'allenatore Stefano Bordon "non si sono mai tirati indietro e hanno giocato come avevamo detto. Aggressivi in touche, in mischia e nei punti di incontro. Meritavamo sicyramente almeno un punto, ma ho visto veramente un grande spirito  e un buon approccio alla gaera. Nei prossimi match servirà mettere in campo tutto questo. Sono sicuro ch3 riuscoremo a fare punti pesanti".

Nessun commento: