/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 27 febbraio 2013

Il Lavezzini tra campionato e Coppa Italia

TUTTI PAZZI PER LE TIGRI DEL BASKET
(SEGUIAMOLE NELLE PROSSIME PARTITE)
Mauro Procaccini
Le gialloblu allenate da coach Mauro Procaccini sono giunte alla svolta più importante del campionato: domenica al PalaCiti incontreranno il Goldbet Taranto per difendere il terzo posto della regular season poi il 9 e il 10 marzo parteciperanno a Lucca alla final four della Coppa Italia - Sabato 9 incontreranno, nella semifinale, le padrone di casa - In quell'occasione potrebbe debuttare la statunitense Lyndra Weaver, ferma finora per problemi fisici - Domenica Harmon, Kireta e compagne hanno un gran bisogno del sostegno dei tifosi: andiamo in massa al PalaCiti - E chi vuole salire sul pullman dei tifosi che seguiranno le ragazze alla final four di Coppa Italia, ecco a chi telefonare (ma fate in fretta)
Nicole Antibe torna al PalaCiti, ma da avversaria
Tutti pazzi per le tigri del basket. Questo è il momento di essere molto vicini alle ragazze allenate da Mauro Procaccini, perché le prossime partite che dovranno disputare sono fondamentali per impreziosire con  qualche "chicca" una stagione finora molto positiva. Si comincia, domenica prossima, ore 18, con la terz'ultima di campionato, al PalaCiti, contro le campionesse d'Italia del Goldbet Cras Taranto, dove militano due ex gialloblu, l'americana Megan Mahoney (a Parma per due stagioni, dal 2007 al 2oo9) e la francese Nicole Antibe (gialloblu negli ultimi due campionati). Ma una ex ci sarà anche nelle file della squadra di casa, Claudia Corbani, che a Taranto giocò nella stagione 2007-08. Incontro delicatissimo perché le pugliesi (sconfitte in casa loro nel girone d'andata 58 a 52) sono appaiate in classifica con le gialloblu, a quota 22, e vengono a Parma per scalzarle in classifica e puntare poi al secondo posto, dove attualmente si trova Lucca. Si profila un grande match, tutto da vedere e ovviamente ci auguriamo (e ci aspettiamo) che al PalaCiti ci sia un pienone pazzesco. La posizione in classifica è fondamentale, in vista dei playoff ai quali parteciperanno entrambe le squadre. La terza classificata infatti giocherà nei quarti di finale contro la sesta (attualmente Priolo), la quarte invece contro la quinta (Umbertide).  E la stessa terza classificata, in caso di vittoria, si troverebbe in semifinale Lucca, forse più abbordabile di Schio. Ecco perché sarebbe opportuno un gran tifo domenica per spingere a una nuova vittoria le gialloblu. Chi proprio non potrà andare al PalaCiti, c'è comunque la possibilità di non perdersi il match, che sarà trasmesso in diretta video streaming sul sito della Lega  Basket Femminile (www.legabasketfemminile.it).
Ma le gialloblu in questo periodo mirano anche alla Coppa Italia e nel weekend 9 - 10 marzo andranno a cercare di conquistarla nella final four che si disputerà a Lucca, alla quale partecipano le prime quattro classificate del girone d'andata, Schio, Lucca, Lavezzini e Umbertide. Quindi in semifinale, sabato ore 18,30, giocheranno contro Lucca, mentre Schio affronterà Umbertide. Il Basket Parma quest'anno con Lucca "ha già dato": ha perso infatti sia a Parma sia a Lucca (ma di misura, dopo aver sfiorato l'impresa). Se riuscirà finalmente ad "asfaltare" le toscane padrone di casa (da notare che in questa occasione potrebbe avvenire il debutto dell'americana Lyndra Weaver, finora fermata da problemi fisici) si troverà in finale presumibilmente con Schio (che quest'anno ha già battuto una volta). La via verso la quarta Coppa Italia (le precedenti tre vittorie furono nel 1998, 2001 e 2002) non è del tutto impercorribile. Anche per questa "avventura" le gialloblu cercano il conforto dei tifosi. E la società del presidente  Bertolazzi sta organizzando una trasferta per loro, in  pullman. Chi è interessato telefoni a questi numeri: 392 0732871 o 328 4079473. Ma chi è davvero interessato non stia lì a dormirci sopra, perché i posti disponibili sono davvero pochini. Anche in questo caso ci sarà l'alternativa della diretta Tv in streaming, sul sito della Lega Basket Femminile. Se fortuntamente le gialloblu dovessero approdare alla finalissima, beati i tifosi che saranno a Lucca. Tutti gli altri potranno godersi l'incontro seguendo la diretta di Raisport due.

Nessun commento: