O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 18 gennaio 2013

Gli strascichi dell'operazione Public Money: Giuliano Molossi querela Vignali

MOLOSSI QUERELA L'EX SINDACO VIGNALI 
Il direttore della "Gazzetta di Parma", Giuliano Molossi, ha dato mandato all'avvocato del suo giornale di presentare querela nei confronti dell'ex sindaco, dopo aver letto un articolo del quotidiano online Parma.Repubblica secondo il quale da intercettazioni telefoniche risulterebbe che la nuova guida di Polis Quotidiano, edito da uno degli arrestati, Angelo Buzzi, fu stabilita anche con lui - "La verità è un'altra", precisa Molossi "Vignali mi telefonò per comunicarmi il nome del nuovo direttore di Polis e per chiedermi se lo conoscessi. Io non lo avevo mai sentito nominare"
Giuliano Molossi  (by Mauro Delgrosso) e Pietro Vignali (by Steve Mezzadri)
Era prevedibile che l'operazione Public Money che ha portato agli arresti (domiciliari) l'ex sindaco Pietro Vignali, Luigi Villani, Andrea Costa e Angelo Buzzi avrebbe avuto strascichi. Uno,  clamoroso, e di poche ore fa, è l'annuncio di querela da parte del direttore della Gazzetta di Parma, Giuliano Molossi, nei confronti dell'ex sindaco Vignali. Che cosa è successo? È successo semplicemente che il quotidiano online Parma.Repubblica ha pubblicato un articolo, intitolato "Le mani sull'informazione, locale. Come fu scelto il direttore di Polis", secondo il quale il nuovo direttore, Emilio Piervincenzi, sarebbe stato scelto "insieme con Molossi". E Molossi, dopo aver letto l'articolo, ha subito precisato che si tratta di un'assoluta falsità e, su nostra richiesta, ci ha inviato questa nota, che pubblichiamo integralmente: "Il sito Parma.Repubblica.it ha pubblicato oggi pomeriggio un articolo, intitolato «Le mani sull’informazione locale / Come fu scelto il direttore di Polis», nel quale si sostiene che «la nuova guida del quotidiano edito da Buzzi fu stabilita anche con Giuliano Molossi, direttore della Gazzetta di Parma». Secondo la ricostruzione del sito internet, l’ex sindaco Vignali, in una telefonata intercettata, avrebbe dichiarato che «il nuovo direttore (Emilio Piervincenzi, ndr)» sarebbe stato scelto «insieme con Molossi». La notizia è completamente priva di fondamento. Per questo ho dato mandato all’avvocato della «Gazzetta di Parma» di presentare una querela nei confronti dell’ex sindaco. La verità è un’altra. Vignali mi telefonò per comunicarmi il nome del nuovo direttore di «Polis» e per chiedermi se lo conoscessi. Io non lo avevo mai sentito nominare: solo con una ricerca su Google, pochi minuti dopo, appresi della sua lunga militanza in testate nazionali («Repubblica» e «La7»). Qualche giorno più tardi, Vignali mi presentò Piervincenzi. Tutto qui. Il resto sono solo falsità. Giuliano Molossi".
L'ARTICOLO DI PARMA.REPUBBLICA

1 commento:

bedo ha detto...

Speriamo che tutto possa essere chiarito nel migliore dei modi.
Certo che ci vorra' del tempo e, fino ad allora, ci sara' un palleggiamento di responsabilita'.
Spero, per la nostra citta', che, per un miracolo, tutto possa finir bene...