/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 14 gennaio 2013

Gli echi della Scarpètta dora della Famìja Pramzàna

E IL "VATE" GIORGIO CAPELLI DEDICÒ
UN "POEMA" AL PROFESSOR SQUARCIA
Giorgio Capelli, vicepresidente vicario della Famìja Pramzàna, ogni anno, per tradizione, ama dedicare versi poetici al premiato di turno. Dopo la poesia dedicata l'anno scorso ad Alberto Michelotti, questa volta Capelli ha descritto, con parole toccanti, rigorosamente in dialetto pramzàn, al profesór di putén

1 commento:

bedo ha detto...

Mi e' piaciuta, l'unico neo che l'"ode" mi e' sembrata un po' troppo lunga, ma per il professore, a cui ho dato la mano e gli ho fatto i conplimenti personalmente, non sarebbe mai abbastanza.