O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


martedì 11 dicembre 2012

Il sito di un gruppo di tifosi è diventato un giornale online

E GIUSEPPE SQUARCIA TRASFORMÒ “SETTORE CROCIATO
Come già abbiamo annunciato nei giorni scorsi, in vista del Centenario del Parma calcio, “Settore crociato” ha compiuto una completa metamorfosi - “Siamo partiti negli anni Novanta come tifosi, “tranquilli” della Curva Nord”, ci ha detto Giuseppe Squarcia, il giornalista parmigiano artefice del cambiamento “ma adesso era maturo il “grande salto” - “Non saremo un “doppione” del sito ufficiale del Parma, ma un complemento, cercando di dimostrare l’attaccamento della città alla maglia crociata” - “Sì, ospitiamo anche la pubblicità: è necessaria per crescere”
di ACHILLE MEZZADRI
Io che, legato a “Stadiotardini.com” dell’amico Majo con il “Superblog pramzàn”, mi metto a tessere le lodi di un nuovo giornale calcio-pramzàn online come “Settore crociato”? Sì, perché no? Perché l’amore per il Parma Calcio, per lo stadio Tardini, per la maglia crociata, non deve essere limitato da stemmi, bandiere o confini. La passione crociata è una e indivisibile. È una passione pramzàna che Gabriele Majo porta avanti benissimo con Stadiotardini.com, così come..............
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: