O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


domenica 16 dicembre 2012

Tanti "ex" al Tardini per il compleanno del Parma

E MICLÒT, PRIMA DI PARMA - CAGLIARI
INCONTRÒ IL "DIO APOLLO...NI"
E GLI PRESENTÒ AL DSÈVOD (IN BORGHESE)
Stadiotardini.com, sito consociato in "Superblog pramzàn", ci ha omaggiato di alcune foto che testimoniano l'incontro odierno al Tardini,  prima della partita, del "nostro" Alberto Michelotti con Luigi Apolloni, che fu una "gloria" del Parma dall'87 al '99 - Nell'occasione Miclòt ha presentato al campione Maurizio Trapelli, al Dsèvod, oggi non in costume ma in veste di tifoso, con il nipotino
L'incontro di Alberto Michelotti con Luigi Apolloni (foto Stadiotardini.com)
Oggi, per il novantanovesimo compleanno del Parma calcio, molti ex campioni ex crociati ed ex gialloblu sono arrivati al Tardini per sfilare sul campo prima della partita contro il Cagliri e per tifare Parma. Così oggi Alberto Michelotti, che è stato un principe del fischietto sui campi di gioco, ha ritrovato tanti vecchi amici. Tra questi anche l'ex gialloblu Luigi Apolloni, che giocò nel Parma dall'87 al '99, vincendo tutti i principali trofei conquistati dal Parma in quel periodo. L'incontro con Apolloni, testimoniato dalle foto che pubblichiamo e che ci sono state fornite in via d'amicizia dall'istancabile e superattivo direttore di Stadiotardini.com, Gabriele Majo, nostro "socio" nel "Superblog pramzàn", ha fornito a Miclòt anche l'occasione di presentare ad Apolloni Maurizio Trapelli, vale a dire al Dsèvod, oggi allo stadio in borghjese, cioè senza il costume della maschera cittadina, ma in compagnia del nipotino. Due scoop in uno: grazie Majo (Su Stadiotardini.com ampi servizi, come sempre)
Michelotti e Apolloni: due grandi del calcio italiano
Michelotti a braccetto con Apolloni e Maurizio Trapelli (al Dsèvod in versione tifoso)
Michelotti con Apolloni, Trapelli - Dsèvod e il suo nipotino

Nessun commento: