/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 29 novembre 2012

Federico Bocchia, il “Re Squalo” del nuoto italiano

MACCHÉ SPACCONE: FACCIO IL RE
SOLO PER FAR DIVERTIRE GLI AMICI E IN FANS
(MA IN NAZIONALE DIVENTO SERIO)
“So bene che i miei atteggiamenti guasconi non piacciono a tutti”, dice il ventiseienne nuotatore parmigiano, punta della velocità natatoria azzurra “ma non ci vedo niente di male e continuo perché ai ragazzi piaccio così e anch’io mi diverto” - “Qualche avversario non vede molto bene i miei show, ma io non irrido nessuno, e comunque mi ‘esibisco’ solo nei meeting, mai agli europei o ai mondiali” - “Bianca, la mia fidanzata, mi è vicina da due mesi, è anche merito suo se sto andando forte” - “La più grande delusione dell’anno: non aver centrato le Olimpiadi di Londra” - “Tra poco parto per i mondiali in vasca corta di Istanbul: arrivare in finale sarebbe un sogno” - “Vado a scuola di arti marziali e di balli latino americani: magari se mi invitano a ‘Ballando con le stelle’: ci vado di corsa” - “Tifo Inter, ma con moderazione” - “Alle Olimpiadi di Rio de Janeiro avrò trent’anni, ma nella mia specialità, i 50 stile libero, quell’età è perfetta, ci arriverò al massimo della forma”
di ACHILLE MEZZADRI
In quaranta minuti di chiacchierata telefonica con Federico Bocchia, l’estroverso campione parmigiano del nuoto che si fa chiamare “The King Shark”, il Re Squalo, e che si presenta ai meeting con mantello, corona e scettro, digrignando i denti come uno squalo, una cosa l’ho capita: che i suoi detrattori, quelli che lo considerano spaccone, sbruffone, montato, irriverente, sono fuori strada. Basta ascoltarlo mentre parla: il tono pacato con cui si esprime, i concetti, la semplicità di esposizione, sono distanti anni luce dai comportamenti di uno spaccone. Ecco che cosa mi ha detto subito, tanto per rompere il ghiaccio e farsi conoscere meglio: ..........
LEGGETE L'INTERVISTA COMPLETA

Nessun commento: