/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 4 ottobre 2012

Anteprima al Regio: "La battaglia di Legnano"

AVANTI I GIOVANI:
APPLAUSI
PER "LA BATTAGLIA
DI LEGNANO"
Buona prova generale dell'opera verdiana con William Corrò, Gezim Mishketa e Aurelia Florian, con la direzione di Boris Brott - Pubblico soddisfatto - Ecco la prima impressione, al telefono, del "nostro" Paolo Zoppi
"La battaglia di Legnano" non è certo uno dei capolavori di Verdi, ma resta sempre un buon banco di prova per i cantanti giovani in cerca di affermazione o comunque già sulla strada che porta al successo pieno. Oggi pomeriggio al Regio è andata in scena la prova generale dell'opera, la seconda e ultima di questo Festival Verdi, la cui "prima" avrà luogo sabato, con "canonico" inizio alle 20.
Gezim Mishketa
Paolo Zoppi ha assistito all'anteprima e ci ha telefonato per darci la dua prima impressione. "Bene, soddisfacente. Resta una prova, ovviamente, ma il giovane cast è piaciuto e ha ricevuto molti applausi da parte di un pubblico che se ne è andato via soddisfatto. Sugli scudi, direi, il baritono Gezim Mishketa (nella parte di Rolando) la cui bravura però non è una novità e il soprano Aurelia Florian (nella parte di sua moglie Lida). Una bnuona annteprima, che dovrebbe preludere a una buona "prima" sabato sera".

Nessun commento: