O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 1 ottobre 2012

La nuova puntata di "Su il sipario"

IN ATTESA DELLA "PRIMA"
DI "RIGOLETTO"
ECCO LE STATISTICHE
DI OPERABASE.COM
A poche ore dalla "prima" della celebre opera verdiana, Paolo Zoppi ci offre la nuova puntata della sua bella rubrica, nella quale propone le statistiche annuali di Operabase.com, un punto di riferimento per gli amanti della lirica
La platea del Regio: stasera sarà piena zeppa per la "prima" di "Rigoletto". Nella classifica dei teatri lirici, con le sue sole 25 recite nella stagione lirica scorsa, il Regio è solo al 206esimo posto...
Grande attesa per l'inaugurazione con Rigoletto del nuovo Festival Verdi, il primo dell'era post - Meli, l'ormai ex sovrintendente del Teatro Regio. Non si fa che parlare di questa edizione succulenta (la "generale" è andata benissimo) con Leo Nucci, Jessica Pratt, Pietro Pretti, Michele Pertusi e la direzione di Daniel Oren, ma anche dei timori di un'eventuale contestazione degli orchestrali del Regio "defenestrati" e della recentissima nomina di Carlo Fontana ad amministratore esecutivo del Regio. Ovviamente Zoppi sarà al Regio questa sera, ma intanto ci offre una nuova puntata di "Su il sipario", particolarmente interessante perché comprende le tradizionali statistiche di Operabase.com. Dunque, e ti pareva, trionfo verdiano: l'opera più rappresentata nelle stagioni liriche 2011-12 è La traviata (629 recite) e il compositore "superstar" è Giuseppe Verdi, con 3.020 recite suddivise su 29 titoli!
Verdi: il compositore più rappresentato
E le città dove si fa più lirica? Berlino über alles,  con 569 serate, seguita da Vienna (565) e da Londra (416). Vi domanderete: e Parma? Per trovare Parma, tanto decantata "capitale della musica" (ma va...) dobbiamo scendere al 206° posto (sì, avete letto bene, duecentoseiesimo) con 25 "serate all'opera". La rubrica di Zoppi riserva anche un interessante spazio alle programmazioni "al risparmio", a causa della crisi economica, dei teatri italiani, esclusi gli enti lirici. In crescita il sempre più attivo Teatro Verdi di Salerno.
LEGGETE IL NUMERO 137 DELLA RUBRICA "SU IL SIPARIO"

Nessun commento: