/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 11 ottobre 2012

I reportage di Tamara Baroni

Premessa di Pramzanblog
Tamara Baroni, l'ex attrice parmigiana che da molti anni vive in Brasile, a Natal, è legata da amicizia al nostro giornäl-blogh tutt pramzàn e in occasione dei suoi viaggi offre ai nostri lettori i suoi reportage - Questa volta è stata in Andalusia e, appassionata di corride, ne ha seguite alcune a Siviglia - Pubblico integralmente, senza tagli o censure, il suo articolo, nel quale manifesta il suo entusiasmo per questo spettacolo che già entusiasmò famosi personaggi,  da Goya a Picasso, da Federico Garcia Lorca ad Hemingway, da Orson Welles a Pedro Almodovar - Io non amo le corride (e ogni forma di spettacolo che si concluda con la morte) per cui ho applaudito la Catalogna (sempre in Spagna) che ha deciso di abolirle - Il reportage di Tamara Baroni però è un documento interessante e lo pubblico volentieri - Sarò felice se qualche lettore esprimerà un giudizio, per aprire eventualmente un  dibattito. Ecco qui sotto il "reportage" di Tamara Baroni. Buona lettura. Achille Mezzadri
VI RACCONTO IO LA CORRIDA
E VI SPIEGO
PERCHÉ NON È DA BUTTARE

Tamara Baroni nell'arena della Real Maestranza a Siviglia
di TAMARA BARONI
Una morte con onore! È quello che chiedevano gli antichi greci e romani ed è quello che, se meritavano, veniva dato loro: un colpo di spada trapassava la nuca e raggiungeva il cuore direttamente. Ora si fa lo stesso con i tori coraggiosi nell’arena, ma c’é chi si stupisce, si meraviglia, dice che è contro, spesso e quasi sempre senza conoscere la corrida! Ho una lunga storia con loro (anche con quelle rarissime a cavallo: rejoneo di cui parleró poi) e soprattutto con Siviglia e l’arena fantastica della Real Maestranza (dove vidi el Cordobés e da quel momento il fascino per questa sfida di uomo con il toro non mi lasciò più). Non spenderò molto a discutere con chi si dice contro: vadano a vedere come muoiono i tori nei mattatoi e poi vadano a vedere una ganaderia (allevamento) dove vivono i tori bravi e vadano a vedere una plaza come la Real Maestranza con un pubblico completamente imparziale (a volte si risparmia il toro quando eccelle realmente). Disputa assurda: la maggior parte degli animali cresciuta in cattività viene riempita .......
Un momento di una corrida
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: