/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 28 settembre 2012

Michelotti è tornato: il vaticinio

A SON STÈ A L'OSPEDÄL
A FÄR "IL TAGLIANDO"
E ADÉSA A SÓN
PU FORT CHE PRÌMMA.
DMÀN  A VAGH AL TARDINI
E A M' SÉNT CH'AL PÄRMA
CÓNTRA AL MILAN 
AL VENSRÀ VÓ A ZERO
Alberto Michelotti torna a fare il Miclòt, il cór crozè oltretorrentino. Dopo una breve degenza all'ospedale per controlli di routine, è tornato a casa e domani riprenderà il suo posto in tribuna al Tardini per assistere a Parma - Milan. Come sempre ha le idee chiare e fa il suo pronostico prepartita: "Dmàn an perdèmma miga, ànsi vensèmma vó a zéro", dice "e s' la va mäl parzèmma zéro a zéro. Gli chiediamo come sta. "Bene, a són stè a l'ospedäl a fär il tagliando e adésa a són pu fort che primma. Però i m'àn sforaciè cme 'n colén e adésa a son plè cme 'n gozén. Im bruzon finn' il ciapi... Ma sto bene per fortuna e non vedo l'ora di rivedere i crociati in campo. Spero tanto in Cosimo, al stranomm ch'adésa a dagh a Biabiany. Adesso posso aggiungere una cosa sui miei colleghi arbitri, che continuano a dare rigori contro il Parma? Ch'is dagon 'na regoläda, an s' pól miga där du rigor acsì cme j àn fat a Gennva..."

Nessun commento: