/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 13 agosto 2012

Istriomania celebra il “compleanno” del poeta

UN PO’ DI PARMA
A MARRADI
PER RICORDARE
DINO CAMPANA
Nel 127° anniversario della nascita di Campana, lunedì 20 agosto, il gruppo teatrale parmigiano Istriomania rappresenterà nel borgo del Mugello “La partenza e il ritorno: Dino Campana”, performance già presentata con successo al Parma Poesia Festival del 2011 - Spettacolo a due voci (il pramzàn-partenopeo Raffaele Rinaldi e la parmigianissima Paola Ferrari) con musiche di un altro pramzàn d’importazione, Vincenzo Falvo, pronipote dell’autore di “Dicitencello vuje”
di ACHILLE MEZZADRI
Raffaele Rinaldi, Paola Ferrari e Vincenzo Falvo durante lo spettacolo
Marradi è un borgo collinare del Mugello, terra di Toscana, al confine con l’Emilia Romagna. E ha dato i natali al poeta Dino Campana (I canti orfici), scomparso nel 1932 a 46 anni e ricordato anche per la sua struggente e travagliata storia d’amore con la scrittrice e poetessa Sibilla Aleramo (all’anagrafe Rina Faccio), celebrata anche dal film di Michele Placido Un viaggio chiamato amore. Non sarebbero motivi sufficienti per garantire accoglienza nelle pagine di Pramzanblog, palestra di cose parmigiane. Ma un legame, volendo, si può trovare, e questa volta è solido, perché un’associazione culturale, nonché compagnia teatrale, di Parma, Istriomania, fondata dal napoletano naturalizzato pramzàn Raffaele Rinaldi, si è innamorata della poesia di Campana, al punto di mettere in piedi una performance che si intitola La partenza e il ritorno: Dino Campana, che è già stata presentata con successo al ParmaPoesiaFestival del 2011 e che ora approda proprio a Marradi, dove sarà rappresentata il 20 agosto (127° anniversario della nascita del poeta) al Centro Studi Campaniani, nella Corte delle Domenicane. .............
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: