O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 15 giugno 2012

Domani a Borgotaro

CON BARRALI
TUTTI UNITI
PER L’EMILIA
C’è molta attesa in Valtaro per il concerto benefico a favore dei terremotati dell’Emilia organizzato dal noto pianista Roberto Barrali, parmigiano d’adozione, che avrà luogo domani 16 giugno alle ore 20,30 nella Chiesa di San Domenico a Borgotaro - Nel cast Andrea Cesare Biffi, Emiliano Esposito, Angela Gandolfo, Federica Gatta, Halla Margret, Domenico Mento, Leonora Sofia, l’enfant prodige Riccardo Lazzari e il basso mirandolese Luca Pivetti la cui dimora è stata duramente colpita dal sisma
di ACHILLE MEZZADRI
Il baritono mirandolese Luca Pivetti e le crepe della sua casa
Musiche di Verdi, Puccini, Rossini, Bizet, Offebach... Insomma, della gran musica, domani sera, dalle 20,30, nella chiesa di San Domenico a Borgotaro. Il sogno realizzato da l maestro Roberto Barrali, pianista di assoluto valore, nazionale e internazionale, ben conosciuto anche dai lettori di Pramzanblog. Un sogno che gli fa onore perché, per aiutare un amico, il basso mirandolese Luca Pivetti e in genere tutti i terremotati dell’Emilia, ha voluto mettere in piedi una grande serata di musica, appunto a scopo benefico. E ci è riuscito. Missione compiuta. Barrali intendeva formare una........
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: