/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 18 maggio 2012

L'Editorialino - Parliamoci chiaro

NELLE URNE ENTRA
ANCHE... LA PARMIGIANITÀ


La Gazzetta di Parma di oggi ha dedicato pagina 8 al progetto di Federico Pizzarotti, uno dei due 

candidati sindaco, di utilizzare come consulenti alcuni personaggi provenienti da fuori - Ho 

avuto un sussulto di orgoglio pramzàn, 

rinvigorito da una telefonata di Vincenzo Bernazzoli - Pramzanblog non si butta in politica, ma lo spirito di parmigianità mi ha spinto a sottoscrivere un documento per dire a voce alta che i parmigiani "sanno farcela da soli"
Mentre scrivo questo “editorialino”, Beppe Grillo sta facendo, davanti a una piazza gremitissima, il suo show elettorale in favore di Federico Pizzarotti, che il Movimento 5 stelle vorrebbe come sindaco di Parma. Ieri, in favore dell’altro candidato, Vincenzo Bernazzoli, lo show l’ha  fatto Gene Gnocchi. Ultimi fuochi. Due comici per i due candidati. Ma non c’è niente da ridere, perché la situazione a Parma, come in Italia, come in Europa, come nel mondo, non è assolutamente “da riderci su”. Come andrà a finire non lo so, i parmigiani, ci mancherebbe altro, sono liberi di scegliere. Ne sono capa-cissimi. Del resto Pramzanblog non ha mai preso posizione politica e non intende farlo ora. Però...... però oggi ho appreso, leggendo pagina 8 della Gazzetta di Parma, che il candidato a 5 stelle avrà come consulenti ... 

1 commento:

Matteo ha detto...

Gentile Mezzadri, l'epoca dei Comuni è terminata da tempo.
L'Italia, come è scritto nella Costituzione, è una e indivisibile. Nessun cittadino italiano deve sentirsi forestiero nella nostra patria.
Siamo nel 2012, dobbiamo pensare all'Europa, non chiuderci sempre nel nostro guscio.
Ben vengano persone competenti anche da altre realtà.