/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 28 maggio 2012

Parla il giovane regista di “Dreaming Alaska”

FARE UN FILM
CON DIECIMILA EURO?
SI PUÒ: VE LO DICO IO,
EMANUELE VALLA
Il 30 e il 31 maggio, al Cinema Teatro Comunale di Felino, sarà proiettato il film realizzato e autoprodotto da due giovanotti di Felino, Emanuele Valla che ha curato la regia e Dario D’Ambrosio, che ha scritto la sceneggiatura - Le due serate hanno già registrato, con le prenotazioni (ma l’ingresso è gratuito) il “tutto esaurito” - In precedenza il film era stato presentato con successo in anteprima allo Space Cinema Campus di Parma - “Dario e io abbiamo realizzato il nostro sogno, che avevamo già da bambini”, dice il regista “e siamo riusciti a dimostrare che anche in tempi di crisi, con pochissimi mezzi, si può fare un film. Bisogna crederci e avere coraggio” -
”Il nostro film è già stato accettato da ben 67 concorsi internazionali” - “Grazie a Internet abbiamo ottenuto la collaborazione di artisti anche d’Oltreoceano” - “Sono un Ariete, ho la testa dura” - “La mia passione sono i musical: ho visto “Notre Dame de Paris” 27 volte e con la nostra compagnia “Artisti senza nome” ne ho realizzato perfino un’edizione “pirata”
di ACHILLE MEZZADRI
Immagino che un giorno qualcuno dirà: “L’ho sempre detto io che quei due ragazzi sarebbero andati lontano”. Sì, qualcuno lo dirà. Ma fino a un anno fa chi avrebbe mai detto, davvero, che Emanuele Valla e Dario D’Ambrosio, due ragazzi di Felino, con una spesa totale che si aggira, produzione e post produzione comprese, attorno ai diecimila euro, sarebbero riusciti a confezionare un film di 111 minuti, Dreaming Alaska, che sarà proiettato il 30 e il 31 maggio al Cinema Teatro Comunale di Felino, dopo l’anteprima (un successone) allo Space Cinema Campus di Parma. Da non credere, eppure è la verità. Diecimila euro. Roba da far impallidire le grandi case di produ-zione che investono milioni di euro perfino per film che poi fanno pena al botteghino. Invece Emanuele e Dario, con pochi spiccioli ...........
(Nelle foto: 1) Emanuele Valla; 2) Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio; 3) La locandina del film)
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: