/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 20 maggio 2012

Le maschere italiane tornano a casa

MASCHERE D'ITALIA
ARRIVEDERCI
È nata sotto una cattiva stella la prima rassegna nazionale delle maschere allegoriche: prima l'assenza del suo creatore, Maurizio Trapelli, il nostro Dsèvod, a causa di un ricovero in ospedale, poi la pioggi, poi l'attentato di Brindisi, poi il terremoto di oggi. Quindi gli organizzatori hanno deciso di annullare il corteo di oggi pomeriggio e lo spettacolo nel pomeriggio. In mattinata le maschere sono nel Parco Ducale, dove assieme alla Corale Verdi osserveranno un minuto di silenzio. Poi parteciperanno all'annunciato pranzo alla mensa di Padre Lino, quindi nel primo pomeriggio faranno ritorno alle loro città.

Nessun commento: