O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 21 maggio 2012

La nuova puntata di "Su il sipario"

UN GRANDE CONCERTO
E FAUSTO ZATORRI NUOVO
SIMON BOCCANEGRA


Paolo Zoppi, nella puntata odierna di "Su il sipario" ci fa la cronaca della riuscitissima serata all'Auditorium del Carmine, con Carlo Lepore, Anna Pirozzi, Valentino Salvini e il maestro Simone Savina - Ma racconta anche il passaggio di consegna al Club dei 27 dall'ex "Simon Boccanegra", Mario Gherardi, al nuovo, Fausto Zatorri - Infine annuncia un bel concerto della Verdi nella chiesa di San Vitale
Paolo Zoppi puntava molto sul nuovo Grande Concerto di primavera del Cral Cariparma, intitolato "Aspettando il Bicentenario": perché era cosciente della bravura degli interpreti,  il soprano Anna Pirozzi, il basso Carlo Lepore e il baritono Valentino Salvino, e perché aveva messo in cantiere un programma "a tutto Verdi" di assoluto valore. Anche stavolta ha avuto ragione: il concerto ha avuto grande successo e ha suscitato emozioni nel pubblico. Lo stesso Zoppi ce ne parla nella puntata odierna della sua rubrica "Su il sipario". In questa puntata anche la cronaca dell'investitura del nuovo socio del Club dei 27,  Fausto Zatorri (ben conosciuto anche dai lettori di Pramzanblog per esserne un collaboratore, ma anche per i suoi commenti "a caldo" dopo le "prime" al Regio), che è il nuovo "Simon Boccanegra", al posto di Mario Gherardi che diventa "socio decano". Infine nella rubrica c'è l'annuncio del concerto della Corale Verdi nella chiesa di San Vitale la sera del 25 maggio.

(Nelle foto: 1) I protagonisti del concerto e Paolo Zoppi all'Auditorium del Carmine; 2) Da sinistra il nuovo "Simon Boccanegra", Fausto Zatorri, il presidente del Club dei 27 Enzo Petrolini e il "Simon" uscente, Mario Gherardi)

Nessun commento: