/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 26 maggio 2012

La grande attesa per Maria Luigia

MAURO BIONDINI:
UN UOMO, UNA SOVRANA...
Mercoledì al Teatro Regio, alle 20,30 (ingresso libero), la "prima" del film - documentario "Maria Luigia, una sovrana, una donna..." di Mauro Biondini
Mercoledì 30, al Regio: immaginiamo già il pienone. I parmigiani che vanno a rituffarsi nel passato per rivivere, almeno per poche ore, l'atmosfera dei tempi di Maria Luigia, la duchessa. Un personaggio della storia che è stato rivoltato come un calzino da tutti, favorevoli e contrari, amanti e detrattori. Tra gli "amanti", l'abbiamo già detto, c'è Mauro Biondini, che oltre ad essere un appassionato d'opera, è anche un "suddito fedele" di Maria Luigia e con questo film, che gli è costato due anni di impegno, ha realizzato un sogno. Parlare di lei, farla conoscere a quei parmigiani che sanno poco di lei, far vedere le bellezze della nostra città e della nostra provincia. "Maria Luigia, una sovrana, una donna..."è un film molto bello, garantiamo. La "prima" al Regio precederà la vendita, dal giorno dopo, del dvd allegato alla "Gazzetta di Parma", il cui ricavato, detratte soltanto le spese di distribuzione, andrà all'Ospedale dei bambini. Nel film, oltre alla protagonista principale, Paola Sanguinetti, che interpreta il ruolo di Maria Luigia, ci sono molti volti noti della città, dalle marchese Zaira Dalla Rosa Prati e Gabriella Pallavicino, al principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, dalla direttrice di coro Silvia Rossi, al costumista e regista Artemio Cabassi, dalla "signora della Tv" Francesca Strozzi al princip dal djalètt Enrico Maletti, da Barbara Biondini a Luigi Raffaelli. C'è anche, nella parte del cardinal Crescini, Achille Mezzadri, l'inventore di Pramzanblog. Buona visione a tutti e, soprattutto, un caldo invito ad acquistare il dvd benefico.

Nessun commento: