O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént.


sabato 19 maggio 2012

La prima rassegna nazionale delle maschere -1-

CHE MASCARÄDA BAGNÄDA!
Sono arrivati a Parma tutti i figuranti che rappresentano le maschere italiane, in occasione della prima rassegna nazionale delle maschere allegoriche, ideata per la Famìja Pramzàna dal nostro Dsèvod, Maurizio Trapelli, purtroppo oggi assente - Al suo posto ha fatto gli onori di casa "al Dsévod 'd scorta", Massimiliano Bertoli, ma... sotto la pioggia - Come dice Richén Malètt, l'inventore di Parmaindialetto, che ha fornito il servizio fotografico odierno al Superblog Pramzàn, mascri bagnädi, mascri fortunädi....
IL SERVIZIO DI PARMAINDIALETTO
QUI SOPRA LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL CLAN MALETTI

Nessun commento: