O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


domenica 4 marzo 2012

La fiction... äd nuätor

LA CERTOSA DI PARMA:
PRONTI, VIA...
Mentre Raiuno sta per mandare in onda la prima delle due puntate dello sceneggiato tratto dal capolavoro di Stendhal, pubblichiamo il resoconto del “nostro inviato” Elvis Piovani che, oltre ad aver partecipato come figurante al film, ieri era anche in veste di giornalista alla conferenza stampa tenuta nella sede dell’amministrazione provinciale, in piazzale della Pace 
di ELVIS PIOVANI
foto di FLAVIO BOSSO
Stanno per andare in onda su Raiuno le tanto attese due puntate de La certosa di Parma girate dalla regista Cinzia Th Torrini da maggio a luglio 2011 e che vedono la nostra città come protagonista. Si tratta di una coproduzione italo-francese realizzata in 52 giorni esatti di riprese, così come Stendhal impiegò 52 giorni per scrivere l'intero romanzo.  Ieri nel Palazzo della Provincia di Piazzale della Pace si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della fiction, con la carismatica regista Cinzia Th Torrini, e il noto attore Ralph Palka, pronti a spiegare come è nata l'avventura che li ha portati a girare nella nostra Parma e a descrivere il lavoro effettuato. Erano inoltre accompagnati dal produttore Roberto Levi, che ha spiegato come la scelta di girare il tutto a Parma, non delocalizzando la produzione in altri stati come ormai avviene spesso per abbattere i costi, rappresenta ...........
(Nella foto -di Flavio Bosso- Elvis Piovani, secondo da destra, con un piccolo gruppo di figuranti della fiction)

Nessun commento: