/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 28 marzo 2012

Chiedi chi era... Giacomo Tommasini

FU UN GRANDE
MA TUTTI
LO CHIAMANO
GIACOMO
Tommasini fu un luminare della medicina, curò Maria Luigia, Neipperg, Carolina d'inghilterra e madama Letizia Ramolino, la mamma di Napoleone, ma i parmigiani lo ricordano solo per il suo nome - Il borgo a lui dedicato  infatti è per tutti semplicemente "borgo Giacomo"
A Parma tutti dicono “via Verdi”, “viale Mariotti”, “via Mistrali”. Nessuno si sognerebbe di chiamarle “via Giuseppe”, “viale Giovanni” o “via Vincenzo”. Invece nessuno dice “borgo Tommasini”. Per tutti è... “borgo Giacomo”. E proprio in questi giorni ne abbiamo la riprova: il borgo è tappezzato di striscioni con la scritta “W Borgo Giacomo”. Insomma, non ci sono santi: borgo Giacomo Tommasini, già borgo Chiodinella, è borgo Giacomo... ai parmigiani piace così. Non capisco ma mi adeguo. De resto mi sono sempre adeguato, fin da bambino, quando abitavo in via XX Marzo, la via che, da... borgo Giacomo, attraversando via della Repubblica, porta dritta al Duomo.
Vabbè, ne parlavo recentemente anche con Carlotta Capacchi, l’erede della storica Palatina Editrice che ha sede proprio in borgo Giacomo... chissà com’è nato questo vezzo, chissà qual è l’origine di questa abitudine. Fatto sta che va così e sarà sempre così... Ma i parmigiani sanno davvero chi fu questo personaggio che chiamano Giacomo come fosse uno di famiglia? Sanno davvero che fu un grande medico, un cervellone del suo tempo, un luminare dell medicina che ebbe in cura Maria Luigia, Neipperg, Carolina d’inghilterra e madama Letizia Ramolino, la mamma di Napoleone? E che fu proprio lui... 
(Nelle foto: 1) Giacomo Tommasini; b) W Borgo Giacomo...)

Nessun commento: