O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


giovedì 1 marzo 2012

Breaking news - La morte di Lucio Dalla

UN ALTRO GRANDE SE NE VA
È SCOMPARSO LUCIO DALLA
Il cantautore bolognese è morto questa mattina a Montreux, in Svizzera, dove ieri sera aveva tenuto un concerto all'Auditorium Stravinski. Avrebbe compiuto 69 anni il 4 marzo. Recentemente aveva partecipato al Festival di Sanremo con la canzone "Nanì" che aveva cantato con Pierdavide Carone. Due anni fa sul Web era già stata annunciata la scomparsa di Dalla, sempre per arresto cardiaco, ma si era trattato di un'assurda bufala. Questa volta purtroppo la notizia è vera e Raiuno l'ha appena diffusa con una edizione straordinaria.

Nessun commento: