O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 29 febbraio 2012

La Brianti vince ancora ad Acapulco

ALBERTA: BENE ANCHE IN DOPPIO
La tennista di Fontanellato, dopo aver superato il primo turnodel torneo di Acapulco battendo la francese Alize Cornet per 3-6; 6-3; 6-3, poco fa ha vinto anche il primo match in doppio, in coppia con l'italiana Maria Elena Camerin. Hanno battuto la coppia formata dalla svizzera Timea Baczinsky e dalla svedese Johanna Johansson per 4-6; 6-4; 10-5. Nel prossimo turno di doppio match tutto azzurro: Brianti - Camerin contro Vinci - Errani. Nel secondo turno di singolare invece Alberta Brianti affronterà la vincente tra l'olandese Michaella Krajicek e la rumena Alexandra Cadantu. Con la Krajicek la Brianti ha già perso due volte su due incontri.

Nessun commento: