/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 24 febbraio 2012

Il vaticinio di Michelotti

A GÈNNVA, DMÀN,
A M' SA CH'A PARZÈMMA
La voce più amata dell'Oltretorrente indossa la veste di indovino e prevede, con motivazione, il risultato della partita del Parma - E gareggia con Giorgio Gandolfi, una delle grandi firme del giornalismo sportivo
GENOA - PARMA

VÓ A
"Purtròp in còll perìod chì a nin ciap gnan vuna, però stavolta chì mi spér 'd zbaljärom miga: dmàn a Gènova a parzèmma sicur. Fèmma vó a vó. E po chilór i gh'àn Pasquale... A gh' fèmma un bél regalén... giochi Preziosi... E po a són stuff äd ciac'ri: dmàn a parzèmma e basta"Il "competitor" di Albertone per questa partita è Giorgio Gandolfi, una delle grandi firme del giornalismo sportivo italiano e che per anni è stato anche capo ufficio stampa del Parma. Gandolfi dice: "Credo che finirà in pareggio, un 1 a 1 o un 2 a 2.Il Genoa sta attraversando un brutto periodo, ma farà di tutto per riscattarsi e il Parma in trasferta non  è forte come in casa. Marino, allenatore del Genoa ed ex del Parma, rischia: se il gialloblu dovessero perdere con il Parma rischierebbe la panchina...".

Nessun commento: