/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

martedì 31 gennaio 2012

Rinviata Parma- Juventus

LA JUVE HA DETTO "NO"
E "NO" È STATO
Nonostante l'abbondante nevicata, il campo era in ordine perché era stato ricoperto in tempo dai teloni. Il Parma voleva giocare, la Juve no. Il prefetto aveva fato il benestare, l'arbitro aveva dato parere favorevole, ma la Juve ha insistito, invocando la sicurezza dei tifosi: le tribune e le gradinate infatti stavano cominciando a ghiacciare. La decisione finale, proprio su pressione dei dirigenti juventini,  stata presa dal GOS (Gruppo operativo sicurezza) che oltre ai problemi interni alla struttura ha temuto anche problemi di ordine pubblico all'esterno, con l'area del Tardini congestionata dalle macchine. Vi rimandiamo "alla prossima", con la solita "opinione" del cór crozè Albertone Michelotti.
L'opinione di Michelotti sulla sospensione della partita: "Scelta giusta, dalle 6 alle 8era stato un calvatio arrivare allo stadio. Mi dispiace per i tifosi che sono andati al Tardini per vedere il Parma vincere... Comunque rimane il fatto che è   un assurdo giocare di sera al Nord, in pieno inverno..." (Foto della Gazzetta di Parma on line)
 

Nessun commento: