O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 4 gennaio 2012

La Scarpetta d'oro 2012 a Michelotti

Un’anticipazione di Pramzanblog
LA SCARPETTA D’ORO
DELLA FAMÌJA PRAMZANA
QUEST’ANNO VA
AD ALBERTO MICHELOTTI
La storica associazione, simbolo della parmigianità dal lontano 1947, premierà quest’anno un’altra assoluta icona della nostra città, l’ex arbitro internazionale di calcio Alberto Michelotti, nonchè “Don Carlo” del Club dei 27 - Succede a monsignor Cesare Bonicelli, Sergio Lanfranchi, Giorgio Torelli e Michele Pertusi - Quando Albertone ha saputo del premio ha detto: “Alóra a gh’ò d’andär dal cibàch a tór su la scarpètta dòra”
di ACHILLE MEZZADRI
Anna Maria dall’Argine, la “presidentissima” della Famìja Pramzàna, la storica e benemerita associazione che dal 1947 è simbolo incontrastato della parmigianità, avrebbe preferito mantenere fino al 13 gennaio il “top secret” sul nome del premiato con la “Scarpetta d’oro 2012”. Avrebbe... Perché dal momento che il consiglio direttivo l’ha scelto, il nome si è subito involato dalla sede della Famìja, in Porta San Francesco, per diffondersi in-t-i bórogh ‘dla citè. Perché il nome, e che nome, è quello di Alberto Michelotti. Vale a dire un uomo che equivale a un altro monumento della parmigianità oltretorrentina più schietta e genuina. Un uomo che.............
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: