/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 30 gennaio 2012

Il vaticinio di Michelotti

A GH' DRISÈMMA
LA GÓBA
ALA VÉCIA SJÒRA
La voce più amata dell'Oltretorrente indossa la veste di indovino e prevede, con motivazione, il risultato della partita del Parma - E gareggia con Paolo Emilio Pacciani, capo dei servizi sportivi della Gazzetta di Parma
PARMA - JUVENTUS

VÓN A ZÉRO
"Scrivvol, scrivvol, a gh' drisèmma la góba ala vécia sjora. Guärda, in ca sèmma
fort bombén. E po a gh'èmma un zugadór, Modesto, ch' al fa sémpor i gòll 'd nota... Anche se la Juve è forte, non ci sono santi: vensèmma nuätor! E po l'an pasè, in znär, èmma fat un rizultät eccesjonäl: sta a vèddor ch'al ripetèmma..."Il "competitor" di Albertone per questa partita è Paolo Emilio Pacciani, capo dei servizi sportivi della Gazzetta di Parma, che invece è meno ottimista: "La testa mi dice che la Juventus, sia per come sta giocando, sia per il momento che sta attraversando, sia per caratura tecnica, è superuiore al Parma. Quindi dovrebbe vincere facilmente.Il cuore invece vorrebbe che il Parma, dopo le ultime tre partite giocate tutt'altro che bene con il nuovo allenatore, riuscisse finalmente a svolgere il gioco voluto da Donadoni.  Insomma, vorrei che il Parma gettasse il cuore oltre l'ostacolo e tornasse a dare quel "di più" che nelle grandi occasioni può dare. Per questo, facendo la media tra la testa e il cuore, prevedo un pareggio". (mez)

Nessun commento: