/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 12 gennaio 2012

Anche un po' di Parma nel successo di Iacchetti

DISCO D'ORO
A "ACQUA DI NATALE"
(CON GINO E DINO
E SILVIA OLARI)
















Il cd natalizio di Enzo Iacchetti i cui proventi sono destinati all'AMREF per la costruzione di una diga in Kenia ha superato le 35mila copie vendute, ottenendo l'ambito riconoscimento del Disco d'oro - La canzone trainante è "Buon Natale", nella quale Iacchetti duetta con Mina, Claudio Baglioni, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla e Enrico Ruggeri, ma il cd comprende anche "Il Natale del cabarettista sgangherato", nel quale sono protagonisti con Iacchetti i due cabarettisti parmigiani Gino e Dino e "Vorrei qualcosa in più" con la cantautrice fornovese Silvia Olari
La buona notizia l'ha voluta dare lui  stesso, Enzo Iacchetti, tre giorni fa su Youtube. Il popolare attore infatti, by-passando uffici stampa e i tradizionali canali di informazione, con un video "alla buona" di 3 minuti, ha comunicato ai suoi fan che il suo cd natalizio Acqua di Natale, i cui proventi sono destinati all'AMREF per la costruzione di una diga in Kenia ha superato le 35mila copie vendute, ottenendo l'ambito riconoscimento del Disco d'oro. Grande e meritato successo dell'iniziativa, che consentirà all'AMREF di concludere la costruzione della diga e fare anche, come ha detto lo stesso Iacchetti "qualcosa in più". Com'è noto c'è anche un po' di Parma nel cd di Iacchetti, perché, se è vero che la canzone trainante, Buon Natale, vede duettare l'attore con personaggi del calibro di Mina, Claudio Baglioni, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla e Enrico Ruggeri,è anche vero che in Acqua di Natale c'è una buona componente parmigiana.










Infatti nel brano Vorrei qualcosa in più c'è il contributo della cantautrice fornovese Silvia Olari , mentre i due cabarettisti parmigiani Gino e Dino sono i protagonisti con Iacchettti di Il Natale del cabarettista sgangherato. Una nuova tappa di successo, dunque, per la premiata ditta Furlotti & Musci, molto legata a "Enzino", che la propone da tempo al pubblico di Striscia la notizia. È un ottimo periodo per Gino e Dino che il 26 gennaio torneranno a Reggio Calabria, al Teatro Cilea, per l'edizione 2012 del "Memorial Reitano". Un'edizione speciale, nella quale i due cabarettisti parmigiani faranno parte di un cast prestigioso, con Little Tony, Ricky Gianco, Donatello e Mario Tessuto, tutti artisti che furono molto legati al mai dimenticato Mino. "Reggio è nel nostro cuore", ci hanno detto Furlotti & Musci. "Andremmo anche a Reggio Emilia, che è più vicina, ma dopo l'arlìa che abbiamo cantato nella canzoncina natalizia Bon Nadal ala pramzàna (Bón Nadäl ànca aj arzàn, Chi j'én cme nuätor...  , sì, e dmàn...) a Reggio Emilia ci vedono come il fumo negli occhi. Allora optiamo per un'altra Reggio, quella calabrese. Lì ci vogliono molto bene". 
IL VIDEO DI IACCHETTI

Nessun commento: