/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

martedì 1 novembre 2011

Il concerto benefico “Luca canta per Marta”

IL CUORE DI LUCA
Anche quest’anno va in scena al Teatro “Casa della gioventù” di Baganzola, il concerto che il popolare baritono organizza da dieci anni per ricordare Marta Cattabiani, la figlia di un amico di famiglia, stroncata dalla leucemia a 10 anni - Appuntamento domenica 6 novembre alle ore 21 - Con Salsi si esibiscono il soprano argentino Virginia Tola, il violinista Michelangelo Mazza e il pianista Milo Martani - Presenta Mauro Biondini - Ingresso a offerta e incasso interamente devoluto all’associazione “Noi per loro” e al Reparto oncologico pediatrico dell’Ospedale Maggiore
di ACHILLE MEZZADRI
Marta Cattabiani era una bambina. Un fiore di 10 anni stroncato dalla leucemia. Marta era una dei tre figli di Andrea Cattabiani, amico d’infanzia dei genitori di Luca Salsi, grande baritono di casa nostra, da tempo lanciato in una carriera che lo porta a trionfare nei teatri di tutto il mondo. E Luca, che è un uomo di sentimenti, di fronte allo strazio di quella famiglia, ha inventato un concerto benefico per raccogliere fondi da devolvere a “Noi per loro”, la benemerita associazione collegata al reparto di oncologia pediatrica dell’Ospedale Maggiore. Un concerto che si intitola “Luca canta per Marta” e che va in scena al Teatro “Casa della gioventù” di Baganzola. Perché in un teatro da......
(Nella foto: Luca Salsi e Virginia Tola)
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

Nessun commento: