/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 27 ottobre 2011

La scomparsa di Tiziano Marcheselli -2-

QUELL'AMORE
DI TIZIANO
PER IL MONDO
DELLA LIRICA
Il celebre soprano Lucetta Bizzi e il marito Tony Cremonese sono tra i tanti personaggi dell'ambiente musicale cittadino che sono rimasti sgomenti ad apprendere la notizia della scomparsa del popolare pittore e giornalista  - E hanno voluto ricordare a Pramzanblog un episodio del gennaio 1989








Il dolore della città per l'improvvisa scomparsa di Tiziano Marcheselli è passato anche per Pramzanblog. Molti, attraverso il "volano" di Facebook, ci hanno manifestato il loro profondo dolore e disappunto per la perdita di un uomo che ha dato tanto alla città e che avrebbe ancora potuto dare tanto. Tra gli amici che hanno letto il nostro servizio e che hanno voluto ricordare pubblicamente l'amico ci sono anche il celebre soprano Lucetta Bizzi e il marito Tony Cremonese, che oggi mi hanno scritto una lettera, ricordando un episodio che li legò a Tiziano e che è avvenuto nel gennaio del 1989, quando Lucetta interpretò la parte di Oscar nel "Ballo in maschera" con Maria Chiara e Leo Nucci. Ecco la lettera: "Carissimo Achille , la notizia della scomparsa di Tiziano Marcheselli ci ha ammutoliti. Non ci crediamo ancora. Abbiamo dei ricordi bellissimi, di uno dei quali vorremmo farti partecipe. Dopo Un ballo in maschera  al Regio nel 1989 Tiziano fece un dipinto di Lucetta nei panni di Oscar e lo espose in una sua mostra al museo di fronte al Regio. Se troviamo la foto, te la inviamo. Pensa che, trovandoci alla Rocca di San Secondo per un concerto... abbiamo ritrovato il quadro in una delle sale. Ancora un abbraccio anche se con tanta tristezza. Lucetta Bizzi e Tony Cremonese".
Come si vede, il soprano e il marito hanno trovato le foto di quel quadro e ce le hanno inviate, a ulteriore testimonianza di come Marcheselli amasse la gente di Parma e come la gente di Parma abbia amato Marcheselli.
IL RICORDO DI GABRIELE MAJO (STADIOTARDINI.COM)

Nessun commento: