/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 7 ottobre 2011

La prova generale di "Falstaff" al Teatro Farnese

MAESTRI... UN MAESTRO
La prova generale del terzo titolo in cartellone del Festival Verdi ha avuto luogo oggi in un orario assolutamente insolito: a mezzogiorno - Ad assistervi c'era anche il nostro critico musicale, Paolo Zoppi, che ci ha detto...
Mezzogiorno ormai è diventato un orario da grandi eventi. Ci si può trovare al Tardini, a vedere il Parma o al Regio, pardon, al Teatro Farnese, a vedere la prova generale di un'opera. È  quello che è avvenuto oggi, con Falstaff, terzo titolo in cartellone del Festival Verdi 2011, diretto da Andrea Battistoni, con il grande Ambrogio Maestri nel ruolo di Falstaff, Luca Salsi in quello di Ford e poi con Svetla Vassileva, Barbara Bargnesi, Romina Tomasoni e Daniela Pini.  Il nostro critico musicale, Paolo Zoppi, in un certo senso protagonista aznche lui di questo evento perché è il "Falstaff" del Club dei 27, era presente e ci è spiegato che si è tratto di uno spettacolo complessivamente bello. "Come sai", ci ha detto "è sempre prematuro trarre giudizi dopo le anteprime, però già si può capire qualcosa. E oggi si è capito che lunedì di dovrebbe assistere a un buon spettacolo. Oggi posso parlare di note positive per quasi tutto. Per il direttore d'orchestra, Andrea Battistoni, ovviamente per il protagonista principale, Ambrogio Maestri che è un vero... maestro in questo ruolo. Bene anche il nostro Luca Salsi nella parte di Ford. Oggi ho però notato un po' di debolezza vocale nei ruoli femminili. Vedremo lunedì. Dopo il Requiem di ieri sera sono tornato dunque al Teatro Farnese oggi e posso confermare la mia prima impressione: l'acustica è quella che è. Eppoi ho assistito all'anteprima dai gradoni e anche lì avrei qualcosa da dire. Insomma, non so se sarà opportuno insistere con l'allestimento di spettacoli importanti in questo teatro".
(Nella foto: Ambrogio Maestri in uno dei tanti ruoli di "Falstaff" che ha interpretato nella sua carriera)

Nessun commento: