O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 19 ottobre 2011

In partenza le Voci bianche della "Verdi"

CIAO RAGAZZI, 
GOOD LUCK!
I bravissimi piccoli cantori di Beniamina Carretta sono ormai alla vigilia del viaggio a Londra, dove domani si esibiranno all'Istituto italiano di cultura - Ecco le foto che il nostro amico Enrico Maletti, al princip dal djalètt, ha scattato ieri alla presentazione ufficiale dell'evento, in Corale

L'altra sera abbiamo ampiamente illustrato lo straordinario viaggio che i piccoli coristi di Vocincoro, le Voci Bianche della "Corale Verdi", stanno per compiere a Londra, ospiti dell'Istituto Italiano di Cultura, nell'ambito delle manifestazioni celebrative del 150° dell'Unità d'Italia. Ieri però c'è stata la presentazione ufficiale dell'evento, nella sede della Corale Verdi in vicolo Asdente, con tanto di presenza del prefetto Luigi Viana (che ha consegnato una medaglia del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano) e il nostro amico Enrico Maletti, al princip dal djalètt, nonchè "socio" dell'iniziativa tutta pramzàna "Superblog pramzàn"), con Stadiotardini.com diretto da Gabriele Majo, ci ha fatto avere alcune foto. Ne abbiamo scelte due. Per altre immagini e consigliandovi di leggere la cronaca dell'evento in djalètt pramzàn, vi rimandiamo ovviamente, se già non l'avete fatto, a Parmaindialetto.
LEGGETE IL SERVIZIO IN PRAMZÀN

Nessun commento: