/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 2 ottobre 2011

Il vaticinio di Michelotti

RAGAS, A GH'É
DA VÉNSOR
PERÒ

A M' CONTINTARISS
D'UN PARÈGG'
La voce più amata dell'Oltretorrente indossa le veste di indovino e prevede, con motivazione, il risultato della partita del Parma
PARMA - GENOA
ZÉRO A ZÉRO
(O VÓN A 
ZÉRO)
"Premesso che questo inizio di campionato non mi piace (scuädra sénsa motivasjón, sénsa cativerja, i zugadór i päron fóra condisjón, second mi j én restè in spjàgia) incó a gh'é da vénsor, ragas... Io da bambino e da ragazzo avevo il cuore genoano, erano i tempi di Callari, Verderi, Sardelli, po l'é gnu Abbadie... Io giocavo a Borgotaro e la Liguria era lì, a due passi. Comunque oggi io spero in una scintilla d'orgoglio. E po, con coll ch'é sucés in Consili Comunäl... a Pärma i magnon tutti, l'é rivé 'l momént d' magnär cuäl anca nuätor! Dai, vinsèmma vón a zéro, mo la va bén anca se parzèmma zéro a zéro.
Sperèmma e... vedrèmma"

Nessun commento: