O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 5 ottobre 2011

Il ritorno di Gino e Dino a "Striscia"

MA CHE BUFFI
I FRATELLI ICEBERG...
Proseguedndo, con successo, con le loro apparizioni "demenziali", stasera Gino e Dino, tornati al tg satirico di Canale 5, per la serie dei "Guinness dei primati" hanno vestito i panni dei "fratelli Iceberg", Frigo e Rifero...




Enzo Iachetti (o meglio, gli autori di Striscia la notizia) una ne pensa e cento ne fa. Stasera ha riportato a Striscia Gino e Dino, sotto le "mentite spoglie" dei "fratelli Iceberg", Frigo e Rifero, che avrebbero dovuto portare in studio il ghiacciolo più grande del mondo. Ovviamente sono entrati solo con lo stecchino, perché nel frattempo tutto il ghiacciolo, con le luci degli studi televisivi, si era sciolto... Gag divertente, in perfetto stile con la "demenzialità" delle proposte dei due simpatici cabarettisti parmigiani. Non a caso sono stati confermati e torneranno a Striscia anche mercoledì prossimo, 12 ottobre, con una nuova gag, sempre nell'ambito dei Guinness.

Nessun commento: