/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 28 settembre 2011

Le dimissioni di Pietro Vignali

Alle 20,21 il sindaco di Parma, Pietro Vignali, attraverso il suo portavoce, Andrea Ansaloni, ha fatto pervenire a tutti gli organi di stampa (compreso Pramzanblog) una sua "lettera alla città", nella quale ha dato notizia delle sue dimissioni, spiegandone i motivi

Lettera alla città
“LASCIO DA PERSONA ONESTA
CHE HA SEMPRE LAVORATO
PER IL BENE DELLA NOSTRA CITTÀ”
Cari parmigiani,
con le dimissioni si chiude la mia esperienza da sindaco e da amministratore di questa città. Dimissioni di cui il Consiglio Comunale sarà chiamato a prendere atto. Questa non è per me una decisione facile, perché non è semplice cancellare più di 13 anni di vita dedicati a tempo pieno alla mia città, non risparmiandomi mai e mettendoci tutta la mia volontà e le mie capacità.
Se avessi compiuto una scelta nel mio interesse personale mi sarei dimesso già a giugno: mi sarei risparmiato tre mesi di difficoltà e di pressioni enormi, di estenuanti mediazioni, di attacchi personali. Non mi sono dimesso allora perché bisognava portare a termine alcune opere fondamentali per la città e garantire la realizzazione di eventi fondamentali come il Festival Verdi.
In questi ultimi tre mesi, infatti, siamo..........

LEGGETE LA LETTERA COMPLETA
GAZZETTA DI PARMA 
PARMA.REPUBBLICA 
PARMADAILY
PARMAOK
PARMASERA
PARMATODAY

Nessun commento: